ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Perché Guam è così importante per gli Usa e la Corea?

La tensione tra Corea del Nord e Usa è alle stelle per una piccolissima isola nel mezzo del Pacifico: Guam.

Lettura in corso:

Perché Guam è così importante per gli Usa e la Corea?

Dimensioni di testo Aa Aa

L’isola di Guam

La base militare americana è considerata strategica in quanto punto di controllo sul Pacifico, storicamente avamposto negli scambi tra Usa e Asia. Perché proprio l’isola del Pacifico occidentale viene presa di mira dalla Corea del Sud?

Dove si trova?

Guam si trova nell’Oceano Pacifico, in Micronesia. Si trova a 5.300 km da Sydney e circa alla stessa distanza dalle Hawaii. Rispetto alla Corea del Nord è situata a sud-est, a circa 3.400 km da Pyongyang. 549 km quadrati, un terzo del territorio è occupato da tre basi militari degli Stati Uniti.


Perché Guam è così strategica?

Storicamente approdo per le rotte che collegano la costa statunitense occidentale al sud est asiatico, Guam, dal punto di vista militare, è un punto fondamentale per il controllo del Pacifico occidentale. Guam è storicamente un approdo fondamentale per le rotte che collegano la costa statunitense occidentale al sud est asiatico, strategico per il controllo militare del Pacifico Occidentale. Secondo un documento pubblicato da Wikileaks nel 2008, le basi situate nell’isola sono una delle più importanti installazioni militari al mondo. Scopo: fare fronte alle tensioni con la Cina e Pyongyang, una delle zone più critiche. Da una parte c’è Pechino, protagonista di dispute territoriali con Vietnam, Taiwan, Filippine e Malesia per le isole Spratly e Paracel, che la Cina considera parte del proprio territorio. Qui l’esercito cinese avrebbe rafforzato le proprie forze sottomarine.

Basi militari su Guam

Su Guam si trovani tre basi militari statunitensi. La Naval Base Guam possiede quattro sottomarini nucleari. Presso la Andersen Air Force Base ci sono bombardieri (tra cui i famosi B-52) e centri di comando e controllo. Il Joint Region Marianas è il quartier generale che controlla entrambe le basi. Dal 2013 è presente un sistema di difesa missilistica, il “Terminal High Altitude Area Defence” (THAAD). Ora gli USA vorrebbero rafforzare il presidio e sarebbero pronti a trasferire diversi militari di stanza ad Okinawa.


Abitanti di Guam

Gli abitanti sono 162 mila. Il 40% sono chamorro, la popolazione indigena delle isole delle che vive lì da oltre 3000 anni. Poi ci sono i cittadini di origine filippina, circa il 25%, gli altri sono in maggioranza asiatici. Sono tutti cittadini americani dalla nascita.

Chi governa Guam?

Guam non è uno stato ma un territorio degli Stati Uniti quindi non vota per il presidente ma manda solo un deputato senza diritto di voto al Congresso a Washington. Al momento questa carica è ricoperta da Madeleine Bordallo.

Storia di Guam

Il primo esploratore occidentale, che raggiunse Guam, fu probabilmente Ferdinando Magellano, nel 1521. Nel 1560 la Spagna la dichiarò un suo possedimento. Nel 1898 il Trattato di Parigi la assegnò agli Stati Uniti. Nel 1941, durante la Seconda Guerra Mondiale, ci fu l’invasione del Giappone, ma gli Usa ne riguadagnano il controllo nel 1944.

Dalla guerra di Corea alla guerra del Golfo

La Andersen Air Force Base è sempre rimasta attiva, fin dalla sua apertura nel ’44. Partecipò alla guerra di Corea (1950-53), e poi, nel ‘91, alla guerra del Golfo. L’isola è protetta dal Thaad, il sistema usato per sparare i missili balistici. Il mese scorso, dopo due test nordcoreani di missili balistici intercontinentali, gli Stati Uniti hanno fatto partire da Guam due bombardieri supersonici per sorvolare la penisola coreana. Un avvertimento a Kim Jong-Un.