ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Migranti: in Spagna arrivi triplicati, potrebbe superare Grecia


Spagna

Migranti: in Spagna arrivi triplicati, potrebbe superare Grecia

La Spagna sembra essere diventata la nuova meta dei migranti: nei primi sette mesi di quest’anno
il numero di arrivi nel Paese è più che triplicato rispetto allo stesso periodo del 2016. I migranti optano per una rotta più sicura rispetto a quella libica, ma il bilancio dei morti in mare, 120, è quasi identico a quello dell’intero 2016.

Secondo l’organizzazione mondiale per le migrazioni, quest’anno la Spagna potrebbe oltrepassare la Grecia dove il numero di arrivi è sceso da oltre 160.000 a quasi 12.000 per via dell’accordo con la Turchia. Mentre in tutta Europa gli arrivi si sono dimezzati.

“In Spagna c‘è un aumento se si confrontano i dati di quest’anno con quelli degli ultimi anni. Non è un fenomeno nuovo, ma forse adesso c‘è maggiore attenzione mediatica per via del conflitto in Siria. Dovremmo ricordarci che la Spagna ha ricevuto circa 40.000 persone nel 2006”.

Dopo la chiusura della rotta balcanica, si complica per i migranti anche quella libica. Tripoli finora quest’anno ha impedito a 12.000 persone di partire verso l’Italia. Inoltre in Libia i migranti rischiano di finire in vere e proprie prigioni dove subiscono ogni tipo di abusi secondo le organizzazioni umanitarie.