ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Singapore: infila stuzzicadenti in sedile bus, rischia 2 anni di carcere


Singapore

Singapore: infila stuzzicadenti in sedile bus, rischia 2 anni di carcere

Singapore ha uno dei livelli di criminalità più bassi del mondo. Ma i crimini commessi, anche quelli meno gravi, vengono puniti duramente. E’ quello che potrebbe capitare a un uomo di sessant’anni, indagato per avere infilato alcuni stuzzicadenti nel sedile di un autobus. Una bravata per cui, se giudicato colpevole, rischia fino a due anni di carcere.

La polizia avrebbe identificato l’uomo visionando le immagini di un telecamera di sorveglianza. A fare scattare le indagini sono state le foto pubblicate su facebook da una ragazza qualche settimana fa. “Ricordate di controllare il vostro sedile prima di sedervi”, ha scritto la ragazza, il cui post è stato condiviso da oltre 2.500 utenti.

Come dicevamo crimini di questo genere sono puniti duramente nella ricca città Stato. “Un basso livello di criminalità non significa che la criminalità non esista“, è uno degli slogan del governo. Gli atti di vandalismo sono puniti con la bastonatura e l’importazione di gomme da masticare è vietata, in parte per tenere puliti gli spazi pubblici. Due anni fa un uomo ha dovuto pagare una multa di 19.800 dollari per avere lanciato alcuni mozziconi di sigaretta fuori dalla finestra.