ULTIM'ORA

Francia, auto contro militari: identificato il fermato

È finita dopo uno scontro a fuoco sull'autostrada la fuga dell'uomo che questo mercoledì mattina avrebbe attaccato con l'auto un gruppo di militari dell'antiterrorismoa Levallois-Perret

Lettura in corso:

Francia, auto contro militari: identificato il fermato

Dimensioni di testo Aa Aa

È un algerino di 36 anni l’uomo, che a Levallois-Perret, alle porte di Parigi, questo mercoledì mattina ha scagliato un’auto contro un gruppo di 6 militari dell’antirerrosimo ferendoli tutti. L’uomo è stato bloccato nel primo pomeriggio dalla Polizia con colpi d’arma da fuoco dopo un inseguimento sull’autostrada in cui un poliziotto è rimasto ferito. Un atto deliberato secondo il Ministro dell’Interno Gerard Collomb:

“Il veicolo procedeva lentamente, ha accellerato di colpo a circa 5 metri dai militari per colpirli. Quindi sappiamo che è un atto intezionale, non accidentale. Ciò vuol dire che il pericolo resta alto e che le nostre forze di sicurezza i nostri militari sono presi di mira”.

Il 36enne ritenuto l’autore dell’attacco non compare nella lista dell’antiterrorismo ed è sconosciuto ai servizi di sicurezza. Ha un precedente: un’infrazione per avere aiutato degli immigrati irregolari ad entrare nel Paese.
Sono in corso delle perquisizioni nella banlieu di Parigi Sartrouville, dove l’uomo risiede. Subito dopo l’attacco l’inchiesta è stata assunta dalla Procura antiterrorismo.