ULTIM'ORA

Una scossa ancora piu’ forte di quella del giorno prima nella regione del Sichuan che ha provocato 13 morti. In Cina la terra contina a tremare, stavolta nella zona dello Xinjiang nell’estremo nordovest dove alle 5:27 ora locale, l’1 e 27 in Italia, una scossa di magnitudo 7.0 ha seminato il panico tra i residenti e i turisti presenti. Al momento non ci sono notizie su eventuali danni a persone o cose. Il sisma ha avuto ipocentro a circa 20 km di profondità ed è stato seguito, 12 minuti dopo, da una forte replica di magnitudo 5.2.