ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Chapecoense ko contro il Barça ma "vincono" i brasiliani


Mondo

Chapecoense ko contro il Barça ma "vincono" i brasiliani

Quando la sconfitta, anche se schiacciante, passa in secondo piano. È successo allo stadio catalano ‘Camp Nou’, dove il Chapecoense è sceso in campo contro il Barcellona per la partita del trofeo ‘Joan Gamper’.

La squadra brasiliana decimata dal disastro aereo del 28 novembre dell’anno scorso ha lasciato l’onore del calcio d’avvio a Neto, uno dei superstiti.

I morti dell’incidente di Medellin furono 71: dei 6 sopravvissuti 3 erano giocatori della squadra di calcio brasiliana che ha dovuto incassare ben 5 reti da un Bracellona che ha fatto dimenticare il tradimento di Neymar e la sua ‘fuga’ al Paris Saint-Germain.

La fascia di capitano l’ha indossata, senza riuscire a trattenere le lacrime, il terzino Alan Ruschel.

“Quando sono sceso in campo mi è passato nella testa l’intero film delle battaglie che ho dovuto affrontare per essere qui oggi. Ci sono stati momenti difficili, momenti di perdita, una grande cicatrice che ha lasciato il segno. Sono entrato in campo ringraziando i compagni che non sono più con noi per la forza che mi hanno dato”.

Sugli spalti c’erano quasi 65.000 persone. L’incasso della partita è stato devoluto alla squadra brasiliana.