ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Venezuela: repressa una sommossa in una base militare


Venezuela

Venezuela: repressa una sommossa in una base militare

Un gruppo di militari insorge contro Nicolas Maduro, la rivolta viene repressa dalle autorità venezuelane che parlano di un morto e di un ferito grave fra gli aggressori. In un filmato diffuso sui social media e girato in un reggimento di Valencia, nel nord del Paese una ventina di persone con uniformi militari dichiara la propria ribellione contro la “tirannia assassina” del presidente Maduro, afferma di voler ristabilire l’ordine costituzionale e chiede la formazione di un governo di transizione.

Per Caracas si tratta di un “attacco terrorista di tipo paramilitare finanziato dall’impero nordamericano, perpetrato da civili travestiti da soldati”. Il presidente del parlamento venezuelano, Julio Borges, ha chiesto al governo di dire la verità su quanto accaduto invitandolo a non accusare l’opposizione.

La sommossa è avvenuta all’indomani della destituzione della procuratrice generale Luisa Ortega Diaz da parte della costituente che si era insediata venerdì. L’assemblea ha anche deciso di processare la principale dissidente chavista che accusa Maduro di violazione dei diritti umani e di manipolazione del voto sulla costituente che si è svolto domenica scorsa.

Svizzera: chiusa (per lavori) la più vecchia centrale nucleare del mondo

mondo

Svizzera: chiusa (per lavori) la più vecchia centrale nucleare del mondo