This content is not available in your region

Venezuela, le opposizioni contro la Costituente

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Venezuela, le opposizioni contro la Costituente

<p>Continua senza sosta in Venezuela la protesta delle opposizioni al regime di Nicolas Maduro e la resistenza ha, per la maggior parte, il volto dei giovani Venezuelani, ragazzi tra i 16 e i 20 anni che sono scesi in piazza per la libertà del loro paese.</p> <p><strong>Vox Populi giovani manifestanti</strong><br /> <em>“Se la libertà del Venezuela merita la morte, siamo disposti a dare la nostra vita per il nostro paese”</em> … <em>“Se vogliono la guerra è quello che avranno”.</em></p> <p>Al loro fianco anche i partiti di opposizione</p> <p><strong>María Corina Machado, leader ‘‘Vente’‘</strong><br /> <em>“Ecco le persone manifestano per una ribellione civica e oggi abbiamo finalmente capito che c‘è una dittatura in Venezuela che deve sparire, abbiamo raggiunto quello che abbiamo cercato da anni: la frattura interna dei sostenitori del Chavismo”.</em></p> <p>Oggi dovrebbe essere la giornata dell’insediamento dell’‘Assemblea Costituente anche se si sta indagando su alcuni brogli elettorali.</p> <p><strong>Gabriela del Mar Ramírez, avvocato ex difensore del Popolo</strong><br /> <em>“Se l’opposizione e il Comitato Elettorale Nazionale si riunissero per verificare tutti i passi che sono stati ignorati in questa elezione fraudolenta della Costituente, la gente capirebbe chi veramente avrebbe vinto in questa elezione”.</em></p> <p><strong>Eduardo Salazar Uribe, Euronews</strong> <br /> <em>“Tra il malcontento e le denunce contro il Comitato Elettorale Nazionale, si prevede che l’Assemblea Nazionale Costituente si insedi comunque e l’opposizione ha organizzato una grande manifestazione nel centro di Caracas per cercare di impedirlo. Il Palazzo Legislativo Federale e il Parlamento sono stati già messi sotto sorveglianza dalla polizia repressiva di Nicolas Maduro”.</em></p>