ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Europol invia cartoline ai maggiori ricercati d'Europa


Mondo

Europol invia cartoline ai maggiori ricercati d'Europa

“Vorrei che fossi qui”: parafrasando la famigerata canzone dei Pink Floyd, l’Europol invia cartoline ai maggiori ricercati d’Europa.

La vacuità delle misure d’inchiesta tradizionali, attraverso le quali sinora non si è riusciti a braccare o catturare malviventi, non è un problema insormontabile.

Con questa bizzarra propaganda, infatti, si mira ad ottenere aiuto dalle popolazioni europee proprio ai fini investigativi.

Le forze di Polizia in tutta Europa hanno scritto messaggi sardonici, mettendo in risalto i cliché di ogni Paese in cambio di un’ottima visibilità.

Buona lettura…

https: //eumostwanted.eu/

Repubblica Ceca: “Abbiamo una birra fredda e un regalo per te!”


Italia: “Vorrai mica dimenticare il sapore della vera cucina italiana?


Spagna: “Le spiagge spagnole ti aspettano”


Francia: “Ci manchi…”


Slovacchia: “Ci piacerebbe sentire cos’hai combinato!”


Croazia: “Le acque dell’Adriatico ti aspettano”


Polonia: “Il drago di Wawel ti sta aspettando nella sua caverna”


Svezia: “Eccovi delle istruzioni (Ikea) su come contattarci!”


Finlandia: “Sappiamo che sei un maestro della falsificazione ma esiste un solo Babbo Natale…e lui vuole che torni!”


Estonia: “Per favore, rimaniamo in contatto…”


Lettonia: “Il nostro Paese ha tanto da offrire a un uomo come te”


Belgio: “Le patatine belghe sono le migliori e sappiamo che ti mancano”


Lussemburgo: “Ci stai sfuggendo da oltre un anno…”


Austria: “Per favore, torna per goderti le nostre meravigliose Alpi”


Slovenia: “Abbiamo qualcosa di speciale per te”


Regno Unito: “Abbiamo ancora molto di cui discutere…”


Ungheria: “Sappiamo che ti piacciono le cose speziate, quindi ti abbiamo preparato un goulash speziatissimo”


Bulgaria: “Abbiamo una sorpresina per te”


Cipro: “Ti invitiamo a tornare nell’isola di Afrodite”


Romania: “Il conte Dracula sta celebrando l’annuale parata di vampiri e tu sei invitato!”


Lituania: “Alla prigione manca un componente…”


Storie correlate: