ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile, il Parlamento al voto per decidere se processare Temer

Lettura in corso:

Brasile, il Parlamento al voto per decidere se processare Temer

Dimensioni di testo Aa Aa

Mettere a processo il presidente Michel Temer o meno. A questa decisione è chiamata la camera bassa del Parlamento brasiliano che voterà per decidere sul destino del presidente accusato di corruzione. Se due terzi dei deputati voteranno in favore e la Corte Suprema del Paese sarà d’accordo, Temer sarà processato.
E così, per la seconda volta in un anno, il Parlamento brasiliano si ritrova a votare per la rimozione di un presidente. A maggio il Senato aveva votato a favore della procedura di impeachment per l’ex presidente Dilma Rousseff.

Temer è accusato, appunto, di corruzione passiva. Secondo la procura brasiliana avrebbe ricevuto tangenti per lui e per il suo partito per almeno 4 milioni di euro dalll’amministratore delegato della più grande holding brasiliana dell’alimentazione. La procura chiede anche che paghi una multa da 3 milioni e mezzo di euro per risarcire i danni morali provocati alla collettività. Queste Sono solo le ultime accuse rivolte a Temer, che da quando è diventato presidente al posto di Rousseff è stato coinvolto in molte altre indagini.

Se più di un terzo dei deputati dovessero votare contro le accuse a Temer, l’attuale governo potrebbe durare fino alle prossime elezioni presidenziali, nel 2018. Se invece l’impeachment fosse votato dalla maggioranza dei consiglieri della Corte Suprema, Michel Temer verrà rimosso dal suo incarico fino a 180 giorni