ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La guerra delle botticelle romane, vetturini contro le auto elettriche della giunta Raggi

Il Movimento 5 Stelle vorrebbe sostituire le carrozze trainate dai cavalli con delle biocarrozze elettriche. Insorgono i vetturini romani

Lettura in corso:

La guerra delle botticelle romane, vetturini contro le auto elettriche della giunta Raggi

Dimensioni di testo Aa Aa

Addio botticelle. Benvenute biocarrozze elettriche. La volontà del Movimento 5 Stelle potrebbe divenire presto realtà. Daniele Diaco, Presidente della Commissione Ambiente a Roma, ha promesso che dal 2018 le auto ecosostenibili sostituiranno le carrozze trainate dai cavalli per le strade della città eterna. Gli animali soffrono troppo caldo, smog e fatica. Protestano, ovviamente, i vetturini romani che parlano di rottura con la tradizione.

“La carrozza è la cornice di Roma. E’ un lavoro che c‘è in tutte le parti d’Europa e del Mondo. E nasce a Roma. Non vedo perché i cavalli non soffrano in tutte le capitale europee, ma da noi sì’‘, ha dichiarato il portavoce dei vetturini, Angelo Sed.

I 47 vetturini della capitale avranno tre possibilità: convertire la licenza in una licenza taxi, passare alle botticelle elettriche, oppure continuare a condurre carrozze con cavalli, ma esclusivamente nelle ville storiche.