ULTIM'ORA

Silk Way Rally: settima edizione nel segno di Peugeot e Kamaz

Peugeot e Kamaz hanno monopolizzato la settima edizione del Silk Way Rally, andata in archivio con i successi di Cyril Despres e Dmitry Sotnikov.

Lettura in corso:

Silk Way Rally: settima edizione nel segno di Peugeot e Kamaz

Dimensioni di testo Aa Aa

Peugeot e Kamaz hanno monopolizzato la settima edizione del Silk Way Rally, andata in archivio con i successi di Cyril Despres e Dmitry Sotnikov. Tra le auto Sebastien Loeb e Stephane Peterhansel si sono alternati in testa alla generale nelle prime due tappe.

Loeb ha preso saldamente il comando nella quarta frazione, ma un incidente nella nona tappa ha costretto al ritiro il nove volte campione del mondo, frenato da un problema alla mano. Un colpo di scena che ha spianato la strada a Despres, che si è avviato agevolmente verso il suo secondo successo consecutivo nel Silk Way.

Tra i camion avvio prudente della Kamaz. A prendersi il palcoscenico nelle prime tappe è stata la Tatra di Martin Kolomy, vincitore della prima e della quarta tappa.

Dalla quinta frazione però è cominciato il dominio della Kamaz.Sotnikov si è preso la testa della classifica nella quinta tappa e non l’ha più lasciata, mentre la casa russa si è aggiudicata otto delle ultime nove frazioni e monopolizzato il podio, su cui sono saliti, oltre a Sotnikov, anche Shibalov e Mardeev.