ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Polonia: anche il senato dà il via libera alla riforma della giustizia


Polonia

Polonia: anche il senato dà il via libera alla riforma della giustizia

Manifestazioni in tutto il Paese hanno accompagnato il voto del senato polacco, che ha approvato la controversa riforma giudiziaria con la quale si sottopone la corte suprema al potere di nomina dell’esecutivo. Già licenziata dalla camera, per entrare in vigore la nuova legge dovrà essere controfirmata dal presidente della repubblica Andrej Duda.
55 voti a favore, 23 contrari, solo 2 astenuti tra le file del partito di Jaroslaw Kaczynski che ha avuto gioco facile nel fare approvare la legge nei due diversi rami del parlamento.
Per effetto della riforma tutti i giudici della corte suprema attualmente in carica, eccetto quelli di nomina presidenziale, decadranno e saranno sostituiti da nuovi membri di nomina governativa. Un principio che, secondo l’opposizione interna e le istituzioni europee, viola palesemente il principio della separazione dei poteri e, quindi, dell’indipendenza della magistratura.

Scontri a Gerusalemme e in Cisgiordania: 3 israeliani e 3 palestinesi uccisi

Israele

Scontri a Gerusalemme e in Cisgiordania: 3 israeliani e 3 palestinesi uccisi