ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Il sindaco di Lampedusa al Ministro austriaco: "Sei un naziskin"


Austria

Il sindaco di Lampedusa al Ministro austriaco: "Sei un naziskin"

Hanno sollevato una boutade al limite dell’incidente diplomatico le parole dal ministro degli esteri austriaco Sebastian Kurz$ .
Durante un incontro con l’omologo italiano Angelino Alfano ha detto: ‘‘Pretendiamo che venga interrotto il traghettamento di migranti illegali dalle isole italiane verso la terraferma” tirandosi dietro le repliche di tanti e soprattutto del diretto interessanto, Totò Martello, sindaco di Lampedusa che ha replicato: “Dichiarazioni da naziskin. Evidentemente Kurz non sa neppure quanto è grande Lampedusa, e dimentica che nella nostra isola vivono seimila persone che si sentono europee”.
Non è la prima volta che Vienna attacca Roma. Negli ultimi tre mesi è stata minacciata per tre volte la chiusura della frontiera al Brennero, salvo scoprire che c’era al massimo un migrante, quel giorno, a volerla varcare e quindi evitare la chiusura dunque la figuraccia. Questioni che andranno avanti almeno fino al voto politico, il 15 ottobre, in Austria.
Il ministro degli esteri infatti è anche il leader del partito popolare, molto vicino alla destra xenofoba ma sotto nei sondaggi. La lotta all’ultimo voto, si gioca anche sulla pelle dei migranti degli altri Paesi.