ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Qatar: per il ministro degli esteri saudita "Quel che è troppo è troppo"


Redazione di Bruxelles

Qatar: per il ministro degli esteri saudita "Quel che è troppo è troppo"

L’Arabia Saudita non fa sconti al Qatar. È il messaggio del ministro degli esteri al termine dell’incontro con il suo omologo belga a Bruxelles: “Siamo giunti alla conclusione che quel che è troppo è troppo – ha detto Adel Al Jubeir -. Se il Qatar vuole far parte dei paesi del Golfo, deve comportarsi come tale, e smetterla con questo comportamento. Se no, siamo pronti ad aspettare a lungo. Non abbiamo fretta. Ma non possiamo tornare indietro. I qatarioti sanno esattamente che cosa è richiesto loro, devono rispondere”.

Nel weekend la rappresentante della politica estera europea, Federica Mogherini, sarà in visita in Kuwait. Secondo Richard Burchill, analista dell’istituto Trends di Abu Dhabi, gli Stati del Golfo vedono con favore il crescente impegno dell’Ue nel cercare una soluzione diplomatica: “L’Europa ha molta esperienza nel gestire opinioni contrastanti e nel mediare su questioni di interesse comune. E ha vasta esperienza e capacità istituzionali nell’affrontare il finanziamento al terrorismo e il sostegno all’estremismo. Quindi la presenza dell’Unione europea dev’essere bene accolta, perché al momento non possiamo contare su una posizione coerente da parte degli Stati Uniti, per cui l’Europa può portare leadership e un certo equilibrio obiettivo. E noi accogliamo con favore questo coinvolgimento”.

L’Arabia Saudita chiede che il Qatar risponda alle 13 richieste presentate insieme ai suoi alleati, fra cui la chiusura di Al Jazeera e la fine dei rapporti con i Fratelli Musulmani e con l’Iran.