ULTIM'ORA

Dopo aver fissato il calendario e le priorità nell’incontro precedente, europei e britannici sono entrati nel vivo delle discussioni politiche a Bruxelles nella seconda sessione dei colloqui. Come introduzione a questo secondo round, il negoziatore capo dell’Unione europea per la Brexit, Michel Barnier, ha riassunto gli obiettivi della sessione: “Ci immergeremo ora nel cuore del problema. Dobbiamo esaminare e confrontare le nostre rispettive posizioni per progredire in modo efficace”, ha spiegato.

Ma all’apertura delle discussioni, una foto ha scatenato le polemiche. L’associazione che rappresenta i cittadini dell’Unione residenti nel Regno Unito ha espresso inquietudine su Twitter nel vedere il ministro britannico per la Brexit, David Davis, e e il suo staff, arrivare al tavolo dei negoziati senza nemmeno un appunto di fronte all’Unione europea che, sottolinea l’organizzazione, sembra bien preparata.