ULTIM'ORA

Proprietà russe negli Stati Uniti, Lavrov: "E' una rapina alla luce del sole''

Dura risposta della Russia alla proposta di restituire le proprietà sequestrate a dicembre, in cambio di un compenso

Lettura in corso:

Proprietà russe negli Stati Uniti, Lavrov: "E' una rapina alla luce del sole''

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Cremlino non accetta la proposta degli Stati Uniti di restituire le proprietà russe sequestrate in Maryland e nello Stato di New York durante l’amministrazione Obama, in cambio di un compenso.

Il Ministro degli Esteri russo Sergeij Lavrov non si è risparmiato, commentando così: “E’ una rapina alla luce del sole, si comportano come banditi. Come possono prendersi una proprietà che appartiene a noi, secondo un documento intergovernativo ratificato? Agiscono secondo il principio ‘quel che è mio è mio, quel che è tuo lo condividiamo’. Le persone dissenzienti non si comportanto in questo modo”.

Lo scorso dicembre l’allora Presidente americano Barack Obama aveva ordinato il sequestro delle due proprietà e l’espulsione di 35 diplomatici russi, a causa delle presunte interferenze nelle elezioni che hanno portato Donald Trump a succedergli alla Casa Bianca.