ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Winnie the Pooh censurato in Cina


Cina

Winnie the Pooh censurato in Cina

Winnie the Pooh non piace alla Cina che lo censura leggendoci presunti riferimenti derisori al presidente Xi Jinping. A scriverlo è il Financial Times che ha spiegato come il celebre orso dei cartoni animati sia finito nel mirino della censura cinesea causa di una immagini che sembra rifarsi ad una foto del 2013 del presidente a passeggio con Barack Obama. Nessuna spiegazione ufficiale è stata data da Pechino, sta di fatto che Winnie the Phoo è sparito su Sina Weibo, la piattaforma della ChinaTwitter, durante il fine settimana, mentre una serie di immagini animate con l’orsetto è stata rimossa dall’applicazione sociale WeChat.