ULTIM'ORA

Arrivata a Istanbul la Marcia per la Giustizia e lo Stato di Diritto in Turchia

Lettura in corso:

Arrivata a Istanbul la Marcia per la Giustizia e lo Stato di Diritto in Turchia

Dimensioni di testo Aa Aa

La marcia per la Giustizia e per lo Stato di Diritto in Turchia è arrivata a destinazione, nel centro di Istanbul, dopo aver attraversato il Paese in 25 giorni.
Partita dalla capitale Ankara, l’iniziativa si è conclusa nel quartiere di Maltepe, sulla sponda asiatica della metropoli, dove ha parlato il leader del Chp, il principale partito dell’opposizione, Kemal Kilicdaroglu.

“Loro dicono che la giustizia non si persegue facendo marce. Ma in un paese in cui l’ingiustizia più grande è non avere uno stato di diritto, ma diseguaglianze e iniquità; avere una magistratura che non sia indipendente ma che prenda ordini dal potere politico; una stampa e un sistema dei media, che invece di essere le orecchie e gli occhi dei cittadini, viene ridotto al silenzio, in un paese così resta solo chiedere giustizia marciando per le strade”.

La marcia ha goduto del sostegno del cartello di partiti schierati per il No al referendum costituzionale di aprile, e potrebbe rappresentare un laboratorio politico in vista di una sfida al presidente Erdogan alle elezioni del 2019.