ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Volevano girare video virale: ragazza uccide il fidanzato


USA

Volevano girare video virale: ragazza uccide il fidanzato

Volevano diventare due celebrità dei social network, ma la loro ultima idea è finita in tragedia. Una ragazza 19enne del Minnesota, Monalisa Perez, è stata arrestata con l’accusa di avere ucciso il proprio ragazzo con un colpo di pistola. E’ stata proprio la vittima, Pedro Ruiz, 22 anni, a convincere la compagna a sparargli: l’idea era quella di girare un video in cui Ruiz avrebbe ‘parato’ il colpo di pistola utilizzando un libro come giubbotto antiproiettile.

Nelle intenzioni dei due giovani il video sarebbe dovuto servire ad aumentare la popolarità del loro canale Youtube, aperto nello scorso marzo. Ma l’arma di grosso calibro utilizzata, una Desert Eagle calibro 50, e la distanza ravvicinata dello sparo, circa 30 centimetri, sono state fatali a Ruiz, colpito in pieno petto. All’evento, filmato con due telecamere sequestrate dalla polizia, hanno assisito diversi amici e vicini, compreso il figlio di 3 anni della coppia (la giovane è in attesa del secondo figlio).

La zia di Ruiz ha confermato ai media che si è trattato di un incidente. “Pedro mi aveva parlato della sua idea e io lo avevo supplicato di non farlo. Erano innamorati – ha concluso -, si è trattato di uno scherzo finito male“. Monalisa è accusata di omicidio di secondo grado e rischia fino a dieci anni di carcere.