ULTIM'ORA

Per ritrovare l'unità l'UE punta sulla difesa

Approvato durante il vertice europeo un piano per rafforzare la cooperazione in materia militare

Lettura in corso:

Per ritrovare l'unità l'UE punta sulla difesa

Dimensioni di testo Aa Aa

La politica militare è la chiave per ritrovare l’ unità in un’ Europa messa a dura prova da anni di divisioni interne. Durante il vertice a Bruxelles giovedì, i leader europei hanno approvato la proposta per la creazione di un fondo comune per la difesa, un settore che presenta ampie opportunità economiche. “Questa proposta per creare un fondo di difesa è necessaria perché in Europa ci sono 178 tipi di sistemi di armi, mentre negli Stati Uniti 30. In Europa abbiamo 17 tipi diversi di carri armati mentre gli Stati Uniti ne ha uno solo”, ha spiegato il presidente della Commissione europea.

L’UE mantiene l’unità anche nei confronti della Russia. I leader intendono estendere le sanzioni economiche imposte a Mosca per il suo ruolo nella crisi in Ucraina.

“La cancelliera tedesca e il presidente francese riferiranno della situazione in Ucraina e dello stato di attuazione degli accordi di Minsk. Prevediamo di estendere le sanzioni economiche contro la Russia per altri sei mesi”.

Sulla Brexit, il presidente francese si mostra fiducioso. Macron interpreta positivamente la volontà del governo britannico di dare la priorità alla questione dei diritti dei cittadini. “Aprire i negoziati con questo argomento è sicuramente un buon segno, perché la questione è fonte di ansia per numerosi cittadini che tuttora vivono nel Regno Unito. Preferisco interpretarlo come una volontà di pragmatismo, un atteggiamento positivo verso le trattative che cominceranno a breve”.

L’atmosfera di questo vertice è decisamente diversa da quella di un anno fa, quando i leader hanno dovuto fare i conti con lo shock provocato dal voto per l’Uscita del Regno unito dall’Unione europea.