ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brexit: proposta May sui diritti non convice l'Ue

Lettura in corso:

Brexit: proposta May sui diritti non convice l'Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

Brexit ed emergenza migranti tengono banco nell’ultimo giorno del vertice europeo di Bruxelles. La prima obiezione all’offerta del governo britannico sui diritti dei cittadini europei nel Regno Unito viene sollevata dal presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker per il quale quelle persone dovranno avere il diritto di adire alla Corte di giustizia europea per le cause che li riguardino.

Posizione confermata da Donald Tusk:“La mia prima impressione è che l’offerta del Regno Unito sia al di sotto delle nostre aspettative e che rischia di peggiorare la situazione dei cittadini – ha detto il Presidente del Consiglio europeo -Ma il nostro team di negoziatori analizzerà nel dettaglio l’offerta, appena sarà nero su bianco”.

Nel vertice non è passata la linea Macron sulla difesa delle aziende strategiche europee dagli investimenti dei paesi terzi come la Cina. Il Presidente francese ha ammesso che è stato un errore non ascoltare l’Italia all’inizio dell’emergenza migranti.