ULTIM'ORA

Vertice europeo: l'UE mette al centro i cittadini

Ristabilito l'asse franco-tedesco e in vista di negoziati difficili con il Regno Unito, i leader cercano di racquistare la fiducia degli europei

Lettura in corso:

Vertice europeo: l'UE mette al centro i cittadini

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa riparte dai cittadini per rilanciare il progetto europeo. Giovedi i leader europei si sono riuniti in vertice, in un’atmosfera di unità ritrovata. Rafforzati dalla vittoria di Macron e dall’indebolimento di Theresa May, i capi di stati e di governo cercheranno trovare una risposta concreta a temi a tutt’oggi irrisolti. “Difenderemo con determinazione il progetto di un’Europa che protegge”, ha assicurato il presidente francese. “Lavoreremo sulla lotta al terrorismo, sull’immigrazione e in particolare parleremo di difesa. Sono tematiche che appartengono all’Europa e solo l’Europa può dare una risposta concreta ai timori quotidiani, alle sfide che derivano dalla globalizzazione”.

La protezione dei cittadini è anche al centro della Brexit. Il primo ministro britannico, intende presentare la sua proposta al riguardo: “oggi intendo chiarire come il Regno Unito cercherà di proteggere i diritti dei cittadini dell’Unione europea che vivono in Gran Bretagna e assicurare gli stessi diritti ai cittadini britannici che vivono in Europa. Questa è una questione importante. Abbiamo voluto che fosse trattata come priorità nei negoziati e cosi sarà. Quando i lavori cominceranno preciseremo come intendiamo proteggere i cittadini europei che vivono nel Regno Unito”.

Nel contesto della Brexit, i leader discuteranno della ricollocazione delle agenzie europee che hanno sede a Londra.