ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UE: ecco la piattaforma online che aiuterà i rifugiati a trovare lavoro

Lanciata per celebrare la giornata mondiale dei rifugiati, è già disponibile in 30 lingue

Lettura in corso:

UE: ecco la piattaforma online che aiuterà i rifugiati a trovare lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

Il centro di accoglienza Petit-Château a Bruxelles ospita gli immigrati che hanno presentato richiesta di asilo politico. Tra questi c‘è il palenistese Mohammad Abu Marasa, arrivato in Belgio da Gaza. Mohammed sarà uno dei primi a sperimentare la nuova piattaforma online creata dall’Unione Europea per aiutare i rifugiati ad inserirsi nel mondo del lavoro.

La piattaforma è disponibile in 30 lingue, 24 dell’Unione Europea più le 6 parlate nei paesi da cui proviene il maggior numero di rifugiati: qui vengono raccolti i profili dei potenziali lavoratori con informazioni personali, aspettative e competenze.

Presentato dalla Commissione Europea per celebrare la giornata mondiale dei rifugiati delle Nazioni Unite, questo strumento sarà utilizzato dai centri di accoglienza e dalle agenzie di collocamento pubbliche e private. In media bisogna attendere circa un anno per ottenere l’asilo politico, ma chi fa domanda può cominciare a lavorare quattro mesi dopo l’inserimento del proprio profilo nel sistema.