ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lanterne per Gaza

Solidarietà contro il taglio della corrente nella striscia

Lettura in corso:

Lanterne per Gaza

Dimensioni di testo Aa Aa

Centocinquanta lanterne per rischiarare il cielo di Gaza . L’iniziativa di solidarietà con la striscia è stata organizzata ad Ashkelon da Zazim , In movimento, un gruppo pacifista israeliano di sinistra.

Eli Philip spiega il senso dell’iniziativa.

Vogliamo mostrare la nostra solidarietà alla popolazione di Gaza che si è vista tagliare l’elettricità. Adesso hanno quattro ore di corrente ogni 12 ore. Ma il governo sta pianificando di ridurla anche di più. Ecco perché abbiamo organizzato questa iniziativa di solidarietà, per chiedere al governo di non creare una crisi umanitaria senza precedenti.

Secondo l’azienda elettrica israeliana, l’esecutivo avrebbe preso questa decisione perché l’autorità nazionale palestinese avrebbe deciso di non pagare più la bolletta per Gaza. La striscia si trova sotto il controllo di Hamas da un decennio, in seguito a un conflitto con le autorità degli altri territori palestinesi, Il presidentr Mahmud Abbas avrebbe ora deciso di esercitare maggiore pressione con l’obiettivo di disarcionare il movimento di resistenza islamica.

L’unica centrale elettrica della striscia è fuori servizio. Hamas avverte che la penuria di corrente ootrebbe provocare un’emergenza sanitaria e ambientale.