ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fondi del Qatar: Barclays incriminata per frode

Nei guai anche quattro ex dirigenti del colosso bancario. La prima udienza il 3 luglio a Londra

Lettura in corso:

Fondi del Qatar: Barclays incriminata per frode

Dimensioni di testo Aa Aa

Barclays e quattro suoi ex dirigenti incriminati per concorso in frode e assistenza finanziaria illegale, in merito alla raccolta fondi che nel 2008 permise al colosso bancario di evitare il salvataggio pubblico, grazie a un aumento di capitale sostenuto dal Qatar.

Insieme al colosso bancario, incriminati anche quattro suoi ex dirigenti

A gettare ombre sull’operato dell’ex amministratore delegato John Varley sono in particolare una raccolta fondi e un prestito ottenuti nell’Emirato. Con lui nei guai anche l’ex capo del private banking Thomas Kalaris, l’ex presidente dell’investment banking per il Medio Oriente Roger Jenkins e l’ex-vice capo dell’investment banking Richard Boath.

Le incriminazioni arrivano al termine di indagini penali durante cinque anni e riguardano in particolare un versamento pari a oltre 360 milioni di euro, pagati come commissioni agli investitori del Qatar. La prima udienza è attesa per il tre luglio a Londra.