ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Essenzialità del design nordico


Viaggi

Essenzialità del design nordico

Dal 1998, Andrew Duncanson ha girato il mondo in cerca di arredi rari e di alta qualità come ceramica, vetro, lampadari e gioielli da aggiungere alla sua rinomata collezione di design nordico del XX secolo. La sua galleria, Modernity Stockholm, si trova nel cuore del quartiere più alla moda di Stoccolma,Östermalm, punto di riferimento di collezionisti e musei internazionali come il MoMA e il Cooper Hewitt Museum a New York, il LACMA a Los Angeles e il National Museum di Stoccolma. Living it ha chiesto al collezionista cosa rende il design nordico qualcosa di unico.

Qual è la giornata tipo di un collezionista?

“La mia giornata inizia presto, i miei bambini mi svegliano alle 5 o alle 5:30 del mattino! L’80% della giornata la trascorro andando a cercare oggetti molto speciali, questo comporta ricerche accurate, scoprire dove sono finiti oggetti e opere dopo le grandi mostre. Le fonti sono naturalmente le aste, le gallerie, o collezionisti privati. Altrettanto importanti sono le cinque grandi fiere internazionali, e non solo per la vendita o per il commercio degli oggetti della galleria, ma anche per incontrare persone e collezionisti privati, che hanno pezzi interessanti che vogliono vendere. Naturalmente è molto più interessante trovare pezzi in questo modo, quando sono unici sul mercato piuttosto che all’asta”.

Quali sono i luoghi migliori per scovare i capolavori scandinavi?

“Il design scandinavo è stato molto in voga sul grande mercato internazionale fin dagli anni ’50. Tuttavia, il posto migliore per trovare il design scandinavo resta la Scandinavia stessa. I pezzi più esclusivi sono stati fatti qui per mostre speciali e sono sempre rimasti in questo paese. Un esempio di questa ricerca è un armadio disegnato da Carl Hörvik per il padiglione svedese alla Mostra del 1925 a Parigi. In questo caso, non sono stato io a trovarlo, ma è stato lui a trovare me. Una mostra in cui il design svedese ha fatto un grande passo in avanti. Non era mai stato sul mercato prima ed era ancora in ottimo stato”.


Armchair number 31 designed by Alvar Aalto, Finland. 1931-1932. Credit: Modernity Stockholm.

Quali sono i tre oggetti che ogni appassionato di design scandinavo e nordico vorrebbe avere?

“Se dovessi scegliere tre pezzi per la mia collezione, vorrei probabilmente avere un mobile del designer danesePeder Moos. Qualcosa di simile allo sgabello che abbiamo in esibizione questa estate a Londra Masterpiece London. È un pezzo molto facile da collocare, fatto di legni esotici, rispecchia l’arte di Peder Moos. Poi vado pazzo per un pezzo raro di un designer finlandese, Alvar Aalto. Un arredo fatto per il Sanatorio di Paimio in Finlandia sarebbe una buona scelta. Il mio terzo acquisto sarebbe una lampada di Paavo Tynell. Lui è un designer famoso che è stato scoperto solo cinque, dieci anni fa. Le sue lampade sono vere opere d’arte, difficilissime da trovare”.


Table lamp designed by Paavo Tynell for Taito Oy, Finland. 1938-1939. Credit: Modernity Stockholm.

Quali pezzi di design scandinavo sta cercando per la sua collezione?

“Attualmente sto cercando oggetti realizzati per le principali fiere internazionali del 20esimo secolo. Questi pezzi sono stati realizzati con l’intenzione di mostrare il meglio che il paese era in grado di fare. Sono sempre alla ricerca di pezzi da Paavo Tynell, Finn Juhl, di Alvar Aalto o di Peder Moos”.

Su Pinterest o Instagram ci sono moltissime immagini di oggetti di ispirazione nordica. Qual è, secondo lei, l’essenza autentica del design nordico?

“L’essenza degli interni nordici è la semplicità, la combinazione di materiali naturali e l’estrema cura nella loro lavorazione. E poi ancora l’utilizzo di colorazioni naturali, accuratamente usate per i tappeti per l’illuminazione e per le opere di Märta Måås-Fjetterström, per esempio. L’illuminazione è fondamentale nei paesi in cui è c‘è sempre buio durante i mesi invernali. I nordici usano disporre le luci in diverse parti della camera, non usano una fonte di illuminazione unica. L’intimità, il calore degli ambienti nordici sono dati nella maggior parte dei casi proprio dall’effetto lume di candela”.


Scorpi Modernity Stockholm presso Masterpiece London 2017 sponsorizzato da Royal Bank of Canada in programma dal 29 Giugno al 5 Luglio presso il Royal Hospital Chelsea, a Londra.

La nostra scelta