ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Gibilterra: i rischi della Brexit


mondo

Gibilterra: i rischi della Brexit

San Roque è una della sette città che fanno parte della regione spagnola del Campo di Gibilterra, dove il problema della disoccupazione è diffuso. In alcuni casi, circa il 40% degli abitanti non ha un lavoro. La soluzione per molti è, a qualche chilometro di distanza, in uno dei pochi posti dove rimasti in Andalusia dove è possibile trovare un’occupazione e dove sventola la bandiera britannica.

A rischio con la Brexit i 12.000 lavoratori che ogni giorno attraversano il confine per raggiungere Gibilterra, di questi la maggior parte ha un passaporto spagnolo. Ma l’incertezza riguarda il 96% degli abitanti del territorio d’oltremare del Regno Unito, che nel referendum del giugno 2016, ha scelto l’Unione Europea. Per il paese con il più basso tasso di disoccupazione, sotto l’1% dopo il Qatar, la forza lavoro in arrivo dall’altra parte della frontiera è essenziale.

Mancano due anni alla fine delle trattative, ma la Brexit ha già provocato una situazione di incertezza che in molti avvertono, alimentata dal quadro di instabilità politica.A confermarlo è il Prof. Jesús Verdú, esperto di Diritto Internazionale:

“Da un lato la debolezza di Theresa May, potrebbe giocare a favore, rendendo le trattative più flessibili. Il problema riguarda anche la posizione della Spagna che è abbastanza preoccupante, in quanto vuole imporre una soluzione che non è percorribile invece di trovarne una che metta d’accordo le parti coinvolte”.

A risentirne soprattutto il settore delle vendite al dettaglio. La svalutazione della sterline sta causando il calo dei profitti.

ptc

“Questo monumento è un omaggio ai lavoratori spagnoli di Gibilterra. Oltre al fattore dell’impiego, la Rocca ha un impatto economico nella regione adiacente del valore di oltre 650 milioni di euro all’anno. Molte persone, con accento inglese, parlando in perfetto castigliano, hanno detto ai microfoni di Euronews che una Brexit dura senza fuidità alle frontiere, impedirà di fare gli acquisti abituali in territorio spagnolo. Carlos Marlasca. Euronews. Dalla Línea de la Concepción.”