ULTIM'ORA

Oltre 2500 persone hanno preso parte al Gay Pride, a Kiev (Ucraina).

La parata è avvenuta sotto la stretta supervisione della Polizia, al fine di evitare scontri con i militanti ultranazionalisti.

Alla quarta edizione in terra ucraina, i manifestanti hanno attraversato il centro cittadino in mezzo a due ali di 5000 poliziotti.

In corso d’opera, comunque, non sono mancati scontri, che hanno causato alcuni feriti lievi tra le forze dell’ordine.

Un manipolo di militanti anti-gay pride ha infatti tentato, senza successo, di forzare il cordone di sicurezza.

Altri No Comment