ULTIM'ORA

Lettura in corso:

USA: assolto poliziotto che uccise afroamericano


USA

USA: assolto poliziotto che uccise afroamericano

Migliaia di manifestanti sono scesi in piazza per una marcia di protesta contro l’assoluzione dell’agente di Polizia che lo scorso anno, durante un controllo di routine, uccise a Minneapolis il 32enne afroamericano Philando Castile.

La decisione della Giuria è arrivata dopo 29 ore di Camera di Consiglio.

Jeronimo Yanez aveva fermato l’uomo, perché riteneva corrispondesse alla descrizione di un sospettato per una rapina.

Valerie Castile, madre della vittima: “Molte persone sono morte per garantirci dei diritti, ma noi stiamo regredendo, stiamo tornando al 1969: cos’altro deve accadere? Sono folle di rabbia, il mio primo figlio è morto qui, nel Minnesota”.

L’agonia del giovane fu ripresa in un video, diventato virale sui social, dalla fidanzata, che era in auto assieme alla vittima e a una bambina.

Il poliziotto avrebbe sparato al giovane mentre quest’ultimo cercava i documenti, dopo aver dichiarato di possedere una pistola con regolare porto d’armi.

Cuba

Cuba sull'embargo: "Da Trump una retorica aggressiva"