ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Polizia di Londra: "Sono 58 i dispersi nel rogo, presumibilmente morti"


Regno Unito

Polizia di Londra: "Sono 58 i dispersi nel rogo, presumibilmente morti"

Secondo la Polizia britannica, sono “58 i dispersi, presumibilmente morti” nel rogo della Grenfell Tower, ad ovest di Londra.

Il bilancio è ancora provvisorio: occorreranno molte settimane, infatti, per identificare tutte le vittime.

Dopo l’ufficialità della morte di Gloria Trevisan e Marco Gottardi, i due giovani italiani coinvolti nella tragedia, si contano19 persone ancora ricoverate: di queste, dieci sono in gravi condizioni.

Comandante della Polizia Metropolitana di Londra, Stuart Cundy: “Quel numero, 58, può cambiare, spero davvero che non sia così, ma può aumentare: la nostra attenzione si è focalizzata su coloro che sapevamo essere lì e su quelli che ci è stato detto fossero nella torre, tuttavia potrebbero esserci altre persone che erano lì quella notte, altri di cui non si era a conoscenza”.

La regina, Elisabetta II, ha osservato un minuto di silenzio per le vittime del rogo prima dell’inizio della sfilata ‘Trooping the Color’, che celebra il suo “compleanno ufficiale”.

Intanto, a Londra monta la protesta contro il Governo della Premier, Theresa May, rea di non essersi presentata per tempo tra la gente del quartiere colpito.

La Grenfell Tower è di proprietà del Municipio di Kensington e Chelsea ed è gestito dalla “Kensington and Chelsea Tenant Management Organization”, struttura che amministra tutti gli alloggi popolari del quartiere londinese.

Appena un anno fa, nel maggio 2016, si era conclusa un’opera di ristrutturazione ammontante a circa dieci milioni di euro.

Fa specie la denuncia del Comitato di Quartiere, che aveva da tempo parlato della “mancanza di sicurezza che solo una catastrofe potrà dimostrare”.

Germania

La Germania rende omaggio a Helmut Kohl