ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Erasmus per creare un'azienda, giovani imprenditori in Europa

Sviluppare competenze e studiare nuovi mercati. Erasmus per giovani imprenditori, il progetto finanziato dalla UE

Lettura in corso:

Erasmus per creare un'azienda, giovani imprenditori in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Il programma europeo: “Erasmus per giovani imprenditori”

Erasmus per giovani imprenditori, una rete europea per l’imprenditoria

  • L’Erasmus per giovani imprenditori è un programma dell’UE che agevola lo scambio di esperienze imprenditoriali e di gestione.
  • Il programma prevede che un nuovo o potenziale imprenditore possa collaborare, in un altro paese della UE, con un imprenditore esperto che gestisce una PMI.
  • Lo scambio è parzialmente finanziato dall’Unione europea nell’ambito del programma COSME.
  • Fin dall’inizio, più di 5000 imprenditori hanno beneficiato del progetto.
  • Prossimo step: ampliare ulteriormente l’ambito geografico del programma oltre l’Europa.

Link utili

Nonostante le nuove avanzate tecnologie di comunicazione, la creazione di una piccola impresa e l’inserimento sui mercati internazionali non è un compito facile. A Berlino il nostro Faruk Can ha incontrato un’ imprenditrice che è riuscita a farcela grazie a esperienze all’estero e al programma Erasmus per giovani imprenditori.

Euronews per parlare di questo progetto ha sentito Thomas Berger, uno dei coordinatore del programma. Secondo Berger l’obiettivo di questo progetto è che il programma riunisce nuovi imprenditori esperti di diversi paesi europei, per condividere esperienze e sviluppare nuove prospettive di business internazionali. Un programma che ha supportato finora quasi 5000 relazioni commerciali tra nuovi imprenditori e gli imprenditori del paese straniero che li ha ospitati.”

Storie di giovani imprenditori di successo

Tra le tante storie vi raccontiamo quella di Dilek Topkara. Nata in Turchia, ora gestisce una pasticceria a Berlino. Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie alimentari, è andata nel Regno Unito con il programma “Erasmus per giovani imprenditori”. Per imparare a gestire una società, ha lavorato con un altro imprenditore, cercando di apprendere tutti i segreti su come attrarre nuovi clienti da un paese e una cultura diversa dalla propria. Dopo aver aperto il suo negozio nel 2013, Dilek piano piano ha ottenuto il successo sperato anche attraverso l’uso dei social media. “Il mio obiettivo è mixare il mio background con le varie culture e questo programma mi ha davvero aiutato ad accedere a un mercato internazionale e a nuovi clienti”, ci racconta la giovane imprenditrice.

Oltre ad essere diventata una rinomata chef in Germania, Dilek viaggia molto anche all’estero, cosa che le ha permesso di diventare famosa in molti altri paesi, preparando catering di dolci per eventi speciali a Vienna o a Venezia. Intanto il fatturato della sua pasticceria cresce, creando nuove opportunità di lavoro. La giovane chef a settembre ospiterà nella sua azienda un nuovo giovane imprenditore proprio grazie al programma Erasmus.

euronews: “Anche tu hai preso parte al progetto e adesso vuoi condividere le tue esperienze con gli altri. Come ti fa sentire tutto questo?” Dilek Topkara: “Ho potuto acquisire nuove competenze attraverso questo programma per gestire la mia attività, ora mi sento felice ed entusiasta di condividere queste esperienze con nuovi imprenditori e dare il mio contributo al programma.”

Come partecipare al programma

Ora il prossimo step è estendere questo progetto a nuovi paesi al di fuori dell’Unione Europea, costruire un gruppo di ex partecipanti affinché si possa davvero creare un rete internazionale dove queste persone possano restare in contatto

Con questo programma di scambi un imprenditore che ha appena avviato un’azienda, o aperto una società, può andare in un altro stato della UE per lavorare con altri colleghi imprenditori. L’Unione europea fornisce una sovvenzione mensile che va dai 500 ai 1100 euro al nuovo imprenditore a seconda del paese. Ma chi può partecipare al programma? Tutti i nuovi imprenditori di qualsiasi fascia di età che abbiamo fatto richiesta; basta avere una buona idea di un progetto internazionale di business. Gli imprenditori devono essere proprietari o co-proprietari di un’impresa e avere tre anni di esperienza aziendale.