ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Australia: il governo risarcisce i richiedenti asilo di Manus


Papua Nuova Guinea

Australia: il governo risarcisce i richiedenti asilo di Manus

Circa 2000 richiedenti asilo, ospitati per piu di 2 anni nel centro di detenzione dell’isola di Manus in Papua Nuova Guinea, riceveranno un risarcimento di 47 milioni di euro in dollari australiani come compensazione per le condizioni disumane in cui sono stati costretti. I richiedenti asilo detenuti tra il 2012 e il 2014 avevano fatto causa in una class action contro l’esecutivo.

Per lavvocato difensore dei migranti: “questa decisone è un passo importante verso il riconoscimento delle condizioni estreme che i detenuti devono sopportare nell’isola di Manus. Molti fuggono da persecuzioni e violenza, chiedono all’Australia protezione e invece il governo li rispedisce nel campo a tempo indeterminato”.

Alcuni dei rifugiati in questione sono rimasti nel campo, altri hanno fatto rientro nei loro Paesi. Il centro di detenzione è stato nel mirino delle Nazioni Unite e delle organizzazioni umanitarie proprio a causa degli abusi sistematici denunciati dai migranti.