ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: si combatte a Palmira, Darra e a Raqqa


mondo

Siria: si combatte a Palmira, Darra e a Raqqa

Si intensificano i bombardamenti delle forze siriane sul campo: nella città di Daraa il regime avrebbe usato bombe al napalm contro zone abitate. A dirlo alcune fonti non verificabili dell’opposizione ad Assad,
Accuse che fanno il paio con quelle lanciate nelle settimane scorse dal governo siriano e da alcuni residenti a Raqqa, sull’uso presunto da parte dell’esercito statunitense, di armi al fosforo.
Quello che è certo è che sembra non aver avuto alcun effetto l’accordo di de-esclation militare stabilito da Iran, Russia e Turchia il mese scorso.

Intanto a Raqqa, città considerata la capitale di ISIL in Siria, la popolazione civile continua ad essere ostaggio dei combattimenti, mentre si organizzano i trasferimenti di anziani donne e bambini.

Si combatte anche nei cieli della Siria: a nord est di Palmira, vicino all’ importante giacimento petrolifero di ARK, le forze di Assad , sostenute dagli alleati, hanno riconquistato l’intera zona posizionandosi con uomini e mezzi a circa 4 chilometri dal pozzo.