ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia, primo turno politiche: En marche! in testa


Francia

Francia, primo turno politiche: En marche! in testa

Gli unici a esultare sono i sostenitori di Emmanuel Macron . Il primo turno delle elezioni politiche francesi si chiude con il trionfo del La Republique en marche! , la Repubblica in cammino, partito fondato da Macron meno di un anno fa, dopo l’uscita dal governo socialista. Per tutte le altre formazioni polithce è una disfatta, più o meno annunciata.

Secondo i primi dati disponibili, il partito del presidente ottiene circa un terzo dei voti, i Repubblicani , ossia la destra gaullista, si fermano a poco piû del 21%, mentre l’estrema destra del Fronte Nazionale , e la sinistra, la Francia ribelle e il Partito socialista , si bloccano tutti sotto al 14%.

In termini di seggi se i dati verranno confermati al secondo turno, si preannuncia un’ondata di Macronisti, con un parlamento quasi monocolore, ben al di là della maggioranza assoluta, che è di 289 deputati in un’Assemblea nazionale di 577 seggi.

Evidente la soddisfazione del primo ministro Edouard Philippe :

Cari concittadini la Francia è di ritorno. Da un mese il presidente della Repubblica ha saputo incarnare, nel paese, come sulla scena internazionale la fiducia, la volontà e l’audacia. Nell’astensione vedo la conseguenza della smobilitazione di alcune formazioni politiche che visibilmente non hanno saputo trovare un nuovo slancio dopo aver perso le elezioni presidenziali. Ci vedo anche l’effetto della smobilitazione di una parte dell’elettorato per il quale l’elezone del presidente della repubblica ha chiuso il dibattito.

Meno della metà degli elettori (astensione storicamente alta, al 51,2 %) consegna al governo la prospettiva di una maggioranza più che assoluta. Che dovrà essere comunque confermata domenica prossima.

Grecia

Archeologia: Milo lancia una campagna per riprendersi Afrodite