ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Banco Popular salvato da Santander senza soldi pubblici


Spagna

Banco Popular salvato da Santander senza soldi pubblici

La Commissione Europea difende l’acquisto di Banco Popular da parte di Banco Santander. Per Bruxelles la vicenda dimostra che il Meccanismo unico di risoluzione europeo “funziona”.

Quest’ultimo è stato applicato per la prima volta, salva i correntisti e i contribuenti, mentre subiscono perdite gli azionisti e gli obbligazionisti che avevano comprato il debito di Banco Popular, come sottolinea l’amministratrice delegata di Santander, Ana Botin: “E’ una buona operazione per la Spagna e per l’Europa. La prima a essere effettuata nel quadro della risoluzione europea. Questa nuova regolamentazione è applicata per garantire che quando una banca deve essere salvata il sistema continua a essere stabile e la soluzione viene raggiunta senza aiuti pubblici”.

Santander ha acquistato la banca che era sull’orlo dell’insolvenza per la cifra simbolica di un euro e lancerà un aumento di capitale di sette miliardi di euro. A chi ha fatto notare che lo stesso sistema potrebbe essere applicato anche alle banche venete, il vicepresidente della Commissione Dombrovskis ha risposto che “ogni caso è diverso”.

Regno Unito

Elezioni Regno Unito: è il d-Day per Theresa May e Jeremy Corbyn