ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Video filippino di un meeting terrorista

Lettura in corso:

Video filippino di un meeting terrorista

Dimensioni di testo Aa Aa

Pianificazione militare e propaganda. Un video ritrovato nelle Filippine dalle forze di sicurezza mostra un meeting probabilmente, ad alto livello, di militanti islamisti che parlano di future azioni. Fra i partecipanti Isnilon Hapilon, con turbante giallo, un leader dei ribelli

Le Filippine sono uno degli ultimi fronti aperti da organizzazioni affiliate a Daesh. A Mindanao, nel sud del paese, malgrado i bombardamenti dell’esercito regolare, i jihadisti continuano a compiere le loro azioni. La città di Marawi è stata conquistata e i militanti si preparano a un lungo assedio. Solo martedì hanno diffuso un video in cui distruggevano una chiesa cristiana.

Appena qualche giorno fa a Manila un militante aveva ucciso 35 persone in un centro commerciale a Manila dopo aver dato alle fiamme svariati locali.

E proprio alla presa di Marawi si riferiscono le immagini come spiega un portavoce dell’esercito: “Il video mostra i vari momenti di pianificazione per conquistare la città e isolarla chiudendo i punti d’ingresso e uscita. I terroristi si prefiggono anche di provocare quanti più danni e terrore possibile in città”.

Nel Paese prosegue dunque la strategia di guerra asimmetrica dei terroristi che sanno di non potersi battere in campo aperto contro eserciti regolari. Le azioni sono dunque affidate a lupi solitari nella speranza che essi provochino quante più vittime civili possibili.