ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile: processo contro Rousseff e Temer

Lettura in corso:

Brasile: processo contro Rousseff e Temer

Dimensioni di testo Aa Aa

Riprende in Brasile al Tribunale superiore elettorale (Tse), il processo contro le candidature di Dilma Rousseff e Michel Temer alle presidenziali del 2014. Per l’accusa hanno finanziato le loro rispettive campagne con denaro frutto di tangenti dei fondi neri Petrobras. Rousseff e di Michel Temer sarebbero riusciti a farsi eleggere “abusando del potere politico ed economico”

“Né Rousseff. Né Temer. Vogliamo che abbandonino la scena politica brasiliana, lasciando alla persone il diritto di scegliere qualcuno in grado di guidare il Paese secondo la volontà popolare, con elezioni dirette e generali sia per la presidenza che per il Congresso Nazionale”, ha detto Dantas de Oliveira, sindacalista, presidente del CGTB.

In caso di condanna, l’ex capo di Stato – destituita lo scorso agosto in seguito a impeachment – potrebbe essere dichiarata ineleggibile a qualsiasi incarico politico per otto anni. Temer – che ha preso il suo posto alla presidenza della Repubblica – perderebbe l’attuale mandato, in scadenza a ottobre 2018.