ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tensioni Ankara-Berlino, no a deputati tedeschi in base militare

Lettura in corso:

Tensioni Ankara-Berlino, no a deputati tedeschi in base militare

Dimensioni di testo Aa Aa

Tensione alle stelle fra Berlino ad Ankara. Tema del contendere il veto della Turchia a una visita parlamentare tedesca ai soldati nella base di Incirlik, impegnati nelle operazioni della Coalizione anti-Isis.

Sul tavolo anche la questione della libertà di stampa, con i casi dei 2 giornalisti turco-tedeschi detenuti. Negli ultimi mesi, si sono avuti scontri diplomatici fra i due paesi per i comizi negati a ministri turchi a favore del referendum sul presidenzialismo, poi vinto di misura e con forti contestazioni dal presidente Recep Tayyip Erdogan.

Così il ministro degli esteri tedesco Sigmar Gabriel: “Rispettiamo lla decisione della Turchia ha detto il ministro degli esteri tedesco Sigmar Gabriel, ma come statuito dal parlamento, se queste visite non sono possibili bisognerà trovare un’altra base”.

Il suo omologo Mevlüt Cavusoglu: “I deputati tedeschi possono visitare Konya dove abbiamo una base Nato. Stiamo lavorando sui dettagli anche se non ci sono decisioni su Incirlik”.
A Incirlik ci sono 250 soldati tedeschi. Soprattutto personale tecnico. Il rifiuto turco sembra una diretta rappresaglia per l’offerta di asilo politico a persone che secondo Ankara sono coinvolte nel tentato colpo di stato dell’anno scorso. Secondo la Turchia queste persone sono in contatto con il Pkk curdo e continuano a operare per danneggiare il paese protetti dal loro status in Germania.