ULTIM'ORA

Soros: “L’Ue deve reinventarsi”

Il miliardario americano a Bruxelles chiede che l'Ue spinga per lo stato di diritto in Ungheria. E per lui la Brexit durerà non due anni ma cinque

Lettura in corso:

Soros: “L’Ue deve reinventarsi”

Dimensioni di testo Aa Aa

George Soros chiede all’Unione europea di insistere con l’Ungheria perché sia preservato lo stato di diritto in Europa.

Al Brussels Economic Forum il miliardario americano di origini ungheresi si è detto sorpreso dalle dimensioni delle proteste in difesa della “sua” Central European University di Budapest, sotto attacco da parte del primo ministro Viktor Orban: “Ammiro enormemente il modo coraggioso in cui il popolo ungherese ha resistito all’inganno e alla corruzione dello stato mafioso creato dal regime di Orban. Sono anche incoraggiato dal modo energico in cui le istituzioni europee hanno risposto alle sfide che si stanno presentando per via del comportamento di Polonia e Ungheria”.

Nei giorni scorsi il governo di Orban ha respinto la richiesta della Commissione europea di modificare la legge anti-Soros.

Il filantropo americano ha anche espresso le sue idee sull’Unione europea, che, suo parere, deve reinventarsi, anche perché, dice, i negoziati sulla Brexit richiederanno probabilmente più dei due anni previsti, probabilmente cinque.

Per Soros attualmente “la minaccia più pericolosa” per l’Unione è “la crisi bancaria e migratoria in Italia”.