ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Trump a Bruxelles: corteo contro il presidente statunitense nella capitale belga


Belgio

Trump a Bruxelles: corteo contro il presidente statunitense nella capitale belga

Uniti dallo slogan “Trump non è il benvenuto” circa 10.000 persone hanno contestato la prima visita del presidente statunitense presso la Nato e l’Unione Europea a Bruxelles. Rispondevano all’appello di organizzazioni non governative come Amnesty international, di movimenti di sinistra, sindacati, gruppi femministi ed ecologisti.

“La politica di Trump è già in Europa visto che ascoltiamo anche qui da noi discorsi razzisti e sessisti”, dice un manifestante. “Qui ci sono già politiche di divisione. Per questo vogliamo dire a tutti coloro che in futuro faranno gli stessi discorsi che anche contro di loro scenderemo in strada”.

“Occorre endere di nuovo grande la pace – dice Joeri Thijs di Greenpeace parafrasando lo slogan di Trump rendere di nuovo grande l’America – perché costruire muri e cancellare l’accordo sul nucleare iraniano non aiuterà il pianeta. Siamo qui oggi per creare la pace”.

Slogan in particolare contro il pugno di ferro di Trump nei confronti dei migranti.

Sandor Zsiros, corrispondente di euronews da Bruxelles dice: “La folla dei manifestanti è molto colorata e varia, sono rappresentate molte categorie sociali con un’unica richiesta: non vogliono Donald Trump qui a Bruxelles, nel cuore dell’Europa”.