ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Iran, Rohani: "Rafforzeremo rapporti internazionali"


Iran

Iran, Rohani: "Rafforzeremo rapporti internazionali"

La vittoria di Rohani alle presidenziali conferma una tradizione. Finora tutti i presidenti della Repubblica Islamica dell’Iran, tranne i primi due, uno messo sotto accusa e l’altro assassinato, sono stati eletti per due mandati. Accadde per Khamenei, Rafsanjani, Khatami e per Ahmadinejad. Questa volta il popolo iraniano è in festa per il Rohani bis. “L’assicurazione sanitaria è stata una delle cose più importanti – dice una donna iraniana – Un mio parente ha avuto il cancro e abbiamo dovuto pagare una grossa cifra per ogni prescrizione prima della sua riforma. Rouhani ha fatto un grande lavoro per tutti noi”.

Appena rieletto, il presidente ha voluto tenere, in diretta televisiva il suo discorso di insediamento: “La nazione dell’Iran ha scelto il cammino di interazione con il mondo, lontano dalla violenza e dall’estremismo: la nostra nazione vuole vivere in questo mondo in amicizia, ma non siamo pronti ad essere umiliati e minacciati. Questo è il messaggio più importante e speriamo che tutte le nazioni, i nostri vicini e le grandi potenze, lo ascoltino”.

Teheran invasa dai sostenitori di Rohani che hanno festeggiato a lungo la vittoria del leader dei riformisti che ha ottenuto 23,5 milioni di preferenze, pari al 57%. “Abbiamo votato per il signor Rouhani perchè possa continuare il suo lavoro diplomatico forte e prestare maggiore attenzione ai giovani del paese”. Il commento di un sostenitore di Rohani.

L’inviato di Euronews a Teheran, Javad Montazeri

“Il numero straordinario di voti ottenuti da Rouhani è un fermo supporto per lui e per il suo futuro governo per seguire il percorso che ha iniziato”.

Francia

Champs Elysées, fermato presunto complice di Cheurfi