ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Unicef: 300.000 migranti minori non accompagnati, il quintuplo del 2010


mondo

Unicef: 300.000 migranti minori non accompagnati, il quintuplo del 2010

Sempre più numerosi, più soli ed esposti alle violenze: i migranti minori non accompagnati in circa 80 Paesi, fra il 2015 e il 2016, sono almeno 300.000, il quintuplo rispetto al 2010, secondo un rapporto dell’Unicef.

Il 92% dei bambini e adolescenti arrivati in Italia erano soli. Il loro numero potrebbe essere ancora più elevato, afferma il vicedirettore generale dell’Unicef, Justin Forsyth: “Sappiamo in base alla nostra esperienza sul terreno in Nordafrica, in America centrale, in Asia e in alcuni territori dell’Europa come Italia, Grecia e Bulgaria, che ci sono molti minori che non sono stati contati e forse la cifra di 300.000, che rappresenta un incremento di cinque volte , probabilmente è soltanto la punta dell’iceberg”.

A livello mondiale i minori rappresentano un terzo delle vittime dei trafficanti, esposti a violenze e abusi sessuali. Per questo l’Unicef esorta il G7, che si riunisce la settimana prossima in Sicilia, a garantire meglio i diritti dei minori, l’unità delle famiglie e l’accesso a istruzione e cure mediche.