ULTIM'ORA

USA-Turchia: Erdogan alla Casa Bianca, complicato dialogo con Trump

Un vertice cruciale, in cui si parlerà di Siria ma non solo: la Turchia è una piattaforma fondamentale per il Medio Oriente, e l’incontro bilaterale di oggi alla Casa Bianca tra il neo-presidente Dona

Lettura in corso:

USA-Turchia: Erdogan alla Casa Bianca, complicato dialogo con Trump

Dimensioni di testo Aa Aa

Un vertice cruciale, in cui si parlerà di Siria ma non solo: la Turchia è una piattaforma fondamentale per il Medio Oriente, e l’incontro bilaterale di oggi alla Casa Bianca tra il neo-presidente Donald Trump e il sempre più consolidato presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha molti punti sui quali si cerca un difficile equilibrio.

Il recente arresto di un banchiere turco negli States, e soprattutto il caso di un anno prima, quello di Reza Zarrab, giovanissimo uomo d’affari dai quattro passaporti, molto vicino alla famiglia Erdogan e accusato dagli States di aver aggirato le sanzioni contro l’Iran.

E poi la recente decisione statunitense di incrementare il supporto alle milizie curde in Siria, considerate terroriste dalla Turchia: addestramento, ma anche armi pesanti, una decisione che ha suscitato una reazione veemente dal governo turco.

E poi Fehtullah Gülen, l’intellettuale islamico a capo di una potente rete in Turchia e individuato dal governo di Erdogan come mandante occulto del colpo di Stato fallito nel luglio scorso, in seguito al quale è stato avviato in Turchia un repulisti generalizzato. Gülen è in esilio negli States, Ankara ne chiede la consegna. Temi caldi, e non certo gli unici, tra due Paesi comunque amici e alleati nella NATO.