ULTIM'ORA

Attacco hacker internazionale, Europol: "Senza precedenti"

L’attacco informatico che ha colpito gli ospedali del Regno Unito fa parte di un’aggressione cibernetica internazionale.

Lettura in corso:

Attacco hacker internazionale, Europol: "Senza precedenti"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’attacco informatico che ha colpito gli ospedali del Regno Unito fa parte di un’aggressione cibernetica internazionale. Sono circa un centinaio i Paesi nel mondo vittime degli hacker. Secondo l’Europol è un attacco senza precedenti che richiede un’indagine globale.

L’inchiesta prosegue per individuare i responsabili, nel Regno Unito si cerca di contenere i danni: “Il Centro per la Sicurezza Cibernetica Nazionale sta lavorando con tutte le organizzazioni che sono state colpite nel Regno Unito, questo è molto importante. Il Centro sarà in grado di fornire in futuro tutto il supporto necessario, visto il lavoro che sta facendo per questo attacco”, dice il primo ministro Theresa May.

Sono stati oltre 75 mila gli attacchi informatici nel mondo, tra gli altri Paesi colpiti ci sono Italia, Spagna, India, Cina, Ucraina, Taiwan ed Egitto e Russia. Secondo alcuni media, ci potrebbe essere la regia di un gruppo di hacker con collegamenti con la Russia.

“Il governo ha deciso di permettere ai computer di stato di usare solo sistemi operativi nazionali. Dovrebbe continuare a farlo, in modo continuativo: correremo dei risch finché non finiremo questo processo”, spiega il consigliere di Vladimir Putin per l’agenda digitale, German Klimenko.

In Italia sono state colpite due università tra cui un laboratorio della Bicocca a Milano. Un invito a unire le forze per far fronte alla crescente minaccia degli attacchi informatici è contenuto nella bozza del comunicato finale del G7 in corso a Bari.