ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Corea del Sud: Moon Jae-in verso la presidenza


Corea del Sud

Corea del Sud: Moon Jae-in verso la presidenza

Moon Jae-in, ex avvocato specializzato in diritti umani, va verso la vittoria delle elezioni presidenziali in Corea del Sud. I primi exit-poll lo danno al 41,4% . Dietro di lui il candidaato conservatore Hong Joon-Pyocol col 23,3 % (Partito della Libertà, lo stesso dell’ex presidente Park Geun-hye che si è dovuto dimettere dopo un’inchiesta e ora è in stato di detenzione).
Terzo classificato nei primi exit-poll Ahn Cheol-Soo, candidato centrista del Partito popolare (21, 8%).
Circa 42,4 milioni di sudcoreani sono stati chiamati alle urne per scegliere tra 13 candidati il ​​futuro presidente della Repubblica per un periodo di cinque anni.
I seggi in Corea del Sud si sono chiusi alle 20 ora locale, le 13 italiane.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Francia

Francia: l'ex premier Valls lascia i socialisti e vuole candidarsi con Macron