ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Israele, proposta legge "Nazione-Stato"


Israele

Israele, proposta legge "Nazione-Stato"

Un Comitato ministeriale di Israele ha approvato la proposta di legge sulla “Nazione-Stato” che prevede tra le altre cose che l’arabo non sia piú lingua
ufficiale di Israele, insieme all’ebraico, ma goda, si legge, di “uno status speciale nello stato”. Inoltre stabilisce che lo Stato di Israele è “la casa nazionale del popolo ebraico” e che “il diritto di realizzare l’auto determinazione in Israele” appartiene “unicamente al popolo ebraico”.

La proposta, di cui si fece promotore, anni fa, il premier Benyamin Netanyahu attenua il testo precedente sul rapporto tra democrazia ed ebraicità dello stato e sostiene che “ogni residente di Israele, senza distinzione di religione o di origine nazionale, è intitolato a lavorare per preservare la sua cultura, eredità, lingua ed identità”. Tuttavia nulla di ufficiale anche perchè la legge dovrà essere approvata dal Knesset, il Parlamento monocamerale di Israele, ma non mancanio le critiche delle opposizioni.

Francia

Francia 2017: Votato? Baguette gratis