ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brexit: Barnier, pensare a cittadini Ue. La libera circolazione è una priorità


Regno Unito

Brexit: Barnier, pensare a cittadini Ue. La libera circolazione è una priorità

Ancora Brexit in primo piano , questa volta alla conferenza internazionale “The State of the Union” in corso a Firenze. Michel Barnier capo negoziatore Ue ha sottolineato la sua priorità, così come quella del Parlamento, ovvero il mantenimento dei diritti delle persone, dei cittadini europei in Gran Bretagna e di quelli britannici negli altri Paesi europei.

“Il Consiglio europeo ha deciso questo, la tutela prevista dal diritto comunitario non deve essere tolta”, ha sottolineato Barnier. “La Brexit non deve modificare quella che è la naturale vita quotidiana delle persone. Ecco perché l’Unione europea richiede garanzie affinché i diritti vengano effettivamente applicati. Anche la Corte europea di giustizia giocherà un suo ruolo.”

Un lavoro più facile a dirsi che a farsi perché non sarà così semplice formulare questi principi in un testo giuridicamente valido. Anche se i nodi da sciogliere sono parecchi, Bruxelles e’ pronta per dare inizio ai negoziati, certo dopo aver ricevuto il mandato dal Consiglio. Aspettando il 22 maggio, quello che Barnier conferma è che farà tutto ciò che e’ possibile per assicurare che la discussione sia pubblica in modo che ci possa essere un dibattito informato e sicuro. Perché la libera circolazione dei cittadini e’ una delle libertà essenziali indivisibili.