ULTIM'ORA

Messico, narcotraffico: cade il successore del Chapo Guzman

Arrestato in Messico Damaso Lopez, era il successore del Chapo Guzman e nuovo leader del narcotraffico nel Paese

Lettura in corso:

Messico, narcotraffico: cade il successore del Chapo Guzman

Dimensioni di testo Aa Aa

Arrestato in Messico Damaso Lopez, uno dei leader del cartello di narcotrafficanti di Sinaloa.

Lopez comandava un’organizzazione chiamata “Damaso N.”, è indicato come uno degli uomini che ha lanciato la lotta per la successione al comando del cartello contro i figli di Joaquin Guzman detto “El Chapo”, che ora si trova in carcere negli Stati Uniti.

L’arresto di Lopez è stato portato a termine dall’esercito e dall’Agenzia investigativa federale come spiegato da un portavoce della agenzia.

Lopez, noto anche come “El Licenciado” (Il laureato), sarebbe il responsabile dell’agguato compiuto a febbraio contro due figli del Chapo.

Prima di rivortarglisi contro Damaso Lopez è stato un elemento-chiave nella prima delle due evasioni del narcoboss, ora estradato negli Stati Uniti, compiuto nel gennaio del 2001. Nel 2011 Lopez è stato incriminato da un tribunale della Virginia di traffico di droga e riciclaggio.