ULTIM'ORA

Russia-Germania: prove di dialogo, Merkel "per togliere le sanzioni attuare Minsk"

Putin sull'Ucraina: "Il formato Normandia funziona e senza di esso la situazione sarebbe peggiore"

Lettura in corso:

Russia-Germania: prove di dialogo, Merkel "per togliere le sanzioni attuare Minsk"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Vorrei ci fossero le condizioni per togliere le sanzioni”. La cancelliera tedesca Angela Merkel torna in Russia dopo due anni e riapre il dialogo con Mosca sottolineando che è un partner importante per il G20.

La fine delle sanzioni passa però per l’attuazione degli accordi di Minsk sull’Ucraina. Da parte sua, il Presidente russo difende il “formato Normandia” e afferma che il dialogo per risolvere il conflitto continuerà anche dopo le elezioni in Francia.

“Il formato Normandia funziona e senza di esso la situazione sarebbe sicuramente peggiore – ha detto Putin – Ma dobbiamo fare in modo che i rappresentanti delle autorità di Kiev e quelli di queste repubbliche non riconosciute si siedano allo stesso tavolo. È impossibile risolvere il conflitto senza un dialogo diretto tra le parti”.

In agenda anche la costruzione del gasdotto Nord Stream 2. Ma la Merkel non ha evitato di affrontare la questione dei diritti umani, con Putin che difende l’operato della polizia russa.

“Ho fatto notare quanto sia importante il diritto di manifestare in una società civile, quanto sia importante il ruolo delle ONG e ho ricordato che abbiamo ricevuto rapporti negativi sul trattamento degli omosessuali in Cecenia – ha detto la Cancelliera tedesca – Ho chiesto al presidente Vladimir Putin di usare la sua influenza su questa questione”.

Più articolata la questione siriana che Putin affronta anche in un colloquio telefonico con Trump, in attesa di ricevere questo mercoledì a Sochi il presidente turco, Erdogan.